Senza categoria

INTERROGAZIONE SULL’INCOMPATIBILITA’ INCARICHI

Interpellanza Prot. 4439 del 18.02.2020 presentata dai Gruppi consiliari PD e VIVA URBINO relativa a. interpellanza a risposta orale e scritta sulla incompatibilità per i Consiglieri comunali di ricoprire incarichi presso Enti o istituzioni  sottoposto al controllo o alla vigilanza del Comune.

 

 

 Gruppo consiliare Partito Democratico Urbino

Gruppo consiliare Viva Urbino Viva

Al sig. Sindaco ed alla Giunta del Comune di Urbino

 

OGGETTO: INTERPELLANZA A RISPOSTA ORALE E SCRITTA SULLA INCOMPATIBILITÀ PER I CONSIGLIERI COMUNALI DI RICOPRIRE INCARICHI PRESSO ENTI O ISTITUZIONI  SOTTOPOSTO AL CONTROLLO O ALLA VIGILANZA DEL COMUNE.

 

I sottoscritti Consiglieri comunali Balducci Davide, Borgiani Carolina, Rosati Mario, Santi Lorenzo

– Ai sensi dell’art. 22, c. 4 del vigente Statuto del Comune di Urbino, è fatto espresso divieto al Sindaco, agli Assessori ed ai Consiglieri comunali di “ricoprire incarichi e assumere consulenze presso Enti ed Istituzioni dipendenti o comunque sottoposti al controllo e alla vigilanza del Comune”;

– Tenuto conto che l’art. 3, del vigente Statuto del Comune di Urbino prevede espressamente che nei Consigli di amministrazione del Collegio Raffaello – Legato Albani, della Cappella Musicale del SS. Sacramento, e degli altri Enti, Istituzioni, Aziende Municipalizzate o partecipate, nonché presso il Consiglio della Comunità Montana, il Comune ha diritto di eleggere propri rappresentanti, con diritto di presenza e di voto delle minoranze;

– Tenuto conto delle disposizioni in materia di ineleggibilità alla carica di consigliere comunale, di cui all’art. 60, d.lgs. n. 267/2000, in particolare con riferimento all’ipotesi di cui al c. 1, n. 11

 

chiediamo al Sindaco e agli uffici competenti un parere immediato orale e quindi uno scritto motivato sui seguenti quesiti:

Se nei Consigli di Amministrazione del Collegio Raffaello – Legato Albani, della Cappella Musicale del SS. Sacramento e, in generale, degli Enti, Istituzioni, Aziende Municipalizzate o Partecipate, nonché presso il Consiglio della Comunità Montana, il Sindaco possa nominare e/o delegare come rappresentanti dell’Amministrazione dei consiglieri comunali.

 

Nel ringraziare si porgono cordiali saluti

 

F.to

Balducci Davide             Borgiani Carolina          Rosati Mario          Santi Lorenzo

 

RISPOSTA

Si è ancora in attesa di una risposta scritta.

 

Leave a Reply